Stranger eggo light

Era da molto tempo che avevo intenzione di provare a fare i waffle, ma ho sempre rimandato prima perché non avevo lo stampo, poi perché non trovavo la ricetta che mi soddisfaceva di più, poi ancora perché volevo la versione light. Insomma ogni scusa era buona per rimandare.

A settembre scorso iniziai a guardare una delle più belle serie di Netflix, ossia Stranger Things. Mi sono subito molto appassionata alle vicende tra Eleven, Mike, Dustin e Lucas e, inoltre, dovevo assolutamente scoprire che fine avesse fatto Will. In poche parole, la serie mi prese fin da subito e mi incuriosì non poco il fatto che Eleven andasse pazza per gli Eggo, i famosi waffle americani. Mi domandavo perché, tra tanti piatti, i produttori della serie avessero deciso che proprio quello dovesse essere il cibo preferito della protagonista; forse perché ricordano le grandi colazioni in famiglia, oppure perchè semplicemente sono squisiti.

giphy-3

Decisa quindi a provarli, mi misi alla ricerca della ricetta perfetta, ovviamente light; ma dopo averne provate tante, tra mezzi disastri e totali sconfitti, sono riuscita a realizzare la giusta combinazione tra gli ingredienti e a creare dei waffle compatti, croccanti fuori e morbidi dentro e, soprattutto, light.


Stranger eggo light


Ingredienti

220 gr  Farina 0

40 gr Amido di Mais o fecola di patate

5 Cucchiaini di zucchero di canna integrale

50 ml Olio di semi di girasole

250 ml Latte vegetale o acqua

6 Cucchiaini di acqua

2 Cucchiaini di farina di ceci

1 Cucchiaino di lievito per dolci

Qualche goccia di aroma vaniglia


Procedimento

In un bicchiere mescolate i 6 cucchiaini di acqua con la farina di ceci e mettete da parte. In una ciotola sciogliete lo zucchero nel latte vegetale e aggiungeteci l’olio di semi di girasole. Una volta sciolto lo zucchero, unite la farina, l’amido di mais, il lievito e infine l’aroma alla vaniglia. Una volta ottenuto un composto liscio e omogeneo unitevi la farina di ceci sciolta nell’acqua e amalgamate il tutto.

Preriscaldate il forno statico a 180° ed infornate i vostri waffle, avendo cura di riempire per bene gli stampi, e  fate cuocere per 20 minuti circa, fino a quando non risultano ben dorati.

Sfornate i vostri Eggo e mangiateli al naturale o farciti con della frutta fresca, lightella o del cioccolato fondente fuso.


Consiglio

Per rendere i vostri Eggo ancora più golosi potete aggiungere due cucchiai di lightella nell’impasto oppure sostituire parte della farina con del cacao amaro in polvere, circa 40 gr.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...