Chi trova un collega trova un amico – Sondaggio

Bravi ragazzi!

UNIVERSITALES

Università luogo di studio, di tensioni, di gioia e di dolori, di grande socializzazione e perché no palestra di vita, in quanto è tra questi meandri che inizi a collezionare “quelle raccolte di sangue che fuoriescono dal sistema circolatorio localizzandosi in un tessuto o in cavità dell’organismo (ematomi) dovuti all’impatto con pareti su cui ti dai a capate o con porte che ti vengono sbattute in faccia in malo modo. Ma come dicevo prima l’università è anche il punto d’incontro di tanti, più o meno coetanei, che in sede o fuori sede perché capita o ne sono alla ricerca, intraprendono delle nuove frequentazioni modificabili in conoscenze, convertibili si spera in amicizie, tramutabili in amore per i più fortunati che riescono a vivere questa magia di unire l’utile al dilettevole. Questo argomento è stato oggetto di un sondaggio da noi proposto nei giorni scorsi che chiedeva ai pazienti lettori “Quanti colleghi…

View original post 584 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...